PUNTURE D‘INSETTO

Home/FARMACIA/ATTUALITÀ/PUNTURE D‘INSETTO

Le conseguenze delle punture d’insetto rappresentano uno dei maggiori disturbi dell’estate. Vespe ed api iniettano nell’organismo il loro veleno. La normale reazione consiste in un ponfo doloroso, rosso, pruriginoso e bruciante. Questa reazione scompare normalmente dopo pochi giorni.

Sintomi normali in caso di punture di insetto:

• dolore
• gonfiore
• rossore

Di solito i sintomi scompaiono nel giro di 2 – 4 giorni

Terapia:

• disinfettare
• raffreddare la parte
• utilizzare creme o geli contro il prurito e l’infiammazione • non grattare per non aggravare la situazione
• tenere a riposo la parte

Poichè gli insetti sono spesso in contatto con rifiuti di ogni genere e quindi con batteri, le loro punture possono infettarsi facilmente. In questo caso è utile associare al cortisone un antibiotico in pomata oppure, su prescrizione medica, un antibiotico per via orale.

Punture d’insetto in bocca e gola

Particolarmente pericolose sono le punture d’insetto in bocca ed in gola. Se siete all’aperto, controllate il con- tenuto dei bicchieri, delle lattine e delle bottiglie prima di bere. Gli insetti gradiscono molto le bevande dolci e la birra. In caso di punture d’insetto in bocca e gola chiamate subito il numero verde 118 e se possibile succhiate cubetti di ghiaccio e fate impacchi freddi intorno alla gola fino all’arrivo del pronto soccorso.

Se le punture d’insetto scatenano una allergia

Ad un primo contatto il sistema immunitario di una persona allergica viene sensibilizzato dal veleno d’insetto. Questa fase si chiama fase di sensibilizzazione nella quale l’organismo produce degli anticorpi specifici (IgE) contro il veleno d’insetto. In questa fase non avviene ancora la vera e propria reazione allergica che subentra invece ad un secondo contatto con il veleno, ovvero quando la persona allergica viene punta dall’insetto una seconda volta. La reazione può allora essere molto forte, con gonfiore esteso e forte rossore, dolore, prurito e bruciore. Si può andare incontro a shock anafilattico i cui sintomi sono vomito, mancanza d’aria per rigonfiamento della glotti- de e disturbi cardiocircolatori fino al collasso.

Sintomi in caso di una reazione allergica:

• forte gonfiore, dolore e rossore nella zona della puntura
• rossore in tutto il corpo • gonfiore e rossore del viso e del collo
• mancanza d’aria • disturbi cardiocircolatori fino al

collasso (shock anafilattico)

Cosa fare:

• chiamate subito il numero verde 118
• portate sempre con voi i farmaci prescritti dal medico ed utilizzateli subito nel caso veniate punti
• dite ai vostri famigliari, amici e colleghi che siete allergici e informateli sul da farsi in caso di urgenza
• se siete allergici e venite punti da un insetto, fatevi sempre accompagnare dal medico perché potreste perdere i sensi improvvisamente
• chiedete informazioni al vostro medico sulla terapia desen- sibilizzante

Piccoli accorgimenti in caso di allergia alle punture d’insetto:

• non toccate vecchi rami o pezzi di legno, le vespe costruiscono volentieri il loro nido in questi luoghi
• rinunciate a profumi, deodoranti, lacche, ed altri cosmetici profumati
• non indossati indumenti ampi e svolazzanti, meglio se bianchi e non troppo colorati
• durante le grigliate e i picnic evitate vivande e bevande dolci e la birra. Chiudete bene le bottiglie.
• non camminate mai scalzi all’aperto, neanche in spiaggia
• tenete ben chiusi i bidoni delle

immondizie

• evitate i luoghi dove vengono nutriti gli animali
• tenete chiusi i finestrine della macchina
• se siete motociclisti indossate casco integrale e guanti

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.

Back to Top
Shopping Cart
Close

Nessun prodotto nel carrello.

Rasun: +39 0474 497076 Valdaora: +39 0474 496566